Ottava Edizione Del Concorso sul Tema: "Il Ruolo Dei Cittadini Attivi Contro la Violenza In Famiglia, A Scuola E Nella Società - Premio Giovanni Falcone-Paolo Borsellino

Il Centro Antiviolenza-Antistalking “La Nereide”,Onlus e la Rete Scuola e Formazione di Cittadinanzattiva, durante lo scorso anno scolastico 2013/14, hanno attuato la settima edizione del Concorso dal titolo “Il Ruolo del Cittadino Attivo contro la Violenza in Famiglia, a Scuola e nella Società” – Premio Giovanni Falcone -Paolo Borsellino. Detto Concorso, diffuso dall’Ufficio Provinciale Scolastico di Siracusa e con la collaborazione della Consulta Provinciale Degli Studenti Di Siracusa, in pratica ha inteso realizzare in maniera continuativa ( per tutta la durata dell’anno scolastico) gli obiettivi della Campagna Nazionale di Cittadinanzattiva - “Imparare Sicuri “ - campagna promossa sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica e con i patrocini dei Ministeri dell’Istruzione, delle Politiche Agricole, delle Politiche Giovanili del Lavoro, della Salute e Politiche Sociali e del Dipartimento della Protezione Civile, - ed, in particolare:

  1. L'EDUCAZIONE AL BEN-ESSERE;
  2. LA PREVENZIONE DEI COMPORTAMENTI VIOLENTI A SCUOLA, DELL’USO DI SOSTANZE STUPEFACENTI E ALCOL, COMPRESA L’EDUCAZIONE ALLA CITTADINANZATTIVA.

Sono stati realizzati numerosi incontri con gli alunni e docenti degli Istituti Scolastici di secondo grado di Siracusa e Provincia, con il supporto prezioso di un fitto numero di professionisti esperti (psicologi, avvocati, docenti, pedagogisti, neuropsichiatri, assistenti sociali, counselors,ecc.) con la collaborazione delle Forze dell’Ordine (Pubblica Sicurezza e Carabinieri).

Al Concorso hanno partecipato - con lavori, individuali e di gruppo, gli alunni delle scuole primarie e superiori di Siracusa e provincia ed al Convegno conclusivo e la premiazione che ha avuto luogo presso il Palazzetto dello Sport- Cittadella di Siracusa. 24 maggio 2014, giornata scelta deliberatamente per commemorare la figura di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino In considerazione del positivo riscontro che le iniziative precedenti ha ottenuto e della entusiastica partecipazione di studenti e studentesse che hanno mostrato un alto livello di creatività e considerevoli capacità storico-linguistiche ed artistiche, si è ritenuto opportuno indire la Ottava edizione del Concorso – Premio Giovanni Falcone. Data prevista per la premiazione il 23 maggio 2015.

Frattanto, le scriventi Associazioni sono disponibili ad effettuare, sin dall’inizio del corrente anno scolastico 2014/15, incontri, conferenze e/o seminari, condotti da esperti e senza alcun onere per l’Istituzione Scolastica e per i partecipanti, in data e modalità da concordarsi, al fine di non interrompere i rapporti positivi intercorsi con i docenti e gli alunni delle Scuole ed in preparazione del Concorso de quo, in modo da mantenere vivo nei giovani l’interesse per il contrasto alla violenza, sia che essa si manifesti in famiglia (violenza psicologica, fisica, sessuale, etc), sia a scuola (fenomeno del bullismo) che nella società (razzismo).

Gli Organi Istituzionali, cui la presente si invia per debita conoscenza, sono pregati di dare la propria disponibilità – consentendo per quanto possibile la collaborazione attiva dei propri Operatori socio-sanitari - per la migliore attuazione di un Progetto che vuol realizzare un apporto concreto nella educazione dei giovani alla cittadinanza attiva ed alla legalità e per stimolare la riflessione degli studenti e delle studentesse sul valore delle diversità e sull’ importanza, nella nostra società, di una partecipazione corresponsabile fra uomini e donne, nel rispetto dell' ”altro” come valore universale e fondamento giuridico, etico e sociale della nostra Costituzione.